Le impressioni dei bambini

I bambini della Scuola Primaria di Verezzo,  classi 1^ e 5^, dopo aver partecipato al concorso “A scuola con il Bassotto”, si esprimono così:

“E’ stato molto educativo perchè abbiamo imparato il rispetto per la natura.”

“E’ stato molto emozionante perchè molti bambini sono stati premiati… peccato… io  no!”

“E’ stato divertente perché non abbiamo vinto ma abbiamo partecipato ed è la cosa più importante.”

“E’ stata un’occasione per conoscere tanti nuovi amici.”


I bambini della classe 5^ Scuola Primaria MONTESSORI

“Per me questo concorso è stato bellissimo e divertentissimo, perchè a me piace disegnare anche se non sono arrivato primo, non mi interessa. Ha vinto Daniele e Lisa è arrivata seconda. A me, il mio disegno è piaciuto, non mi sarei mai aspettato di farlo così bene. Io non l’ho fatto per vincere, ma per ricordare una ragazza che è morta giovane, le piacevano i cani, particolarmente i bassotti.”

“Io penso sia stato molto bello anche perché ho ricevuto il primo premio. Io sono andato anche alla premiazione, e, devo dire che c’era molta gente; poi mia mamma ha fatto un’offerta all’Associazione Daniela Conte.  Mi sono divertito molto, secondo me, il concorso è stato organizzato bene.”

“A me piace questo concorso perché è nato per ricordare Daniela. Anche se non ho vinto mi è piaciuto partecipare e spero nei prossimi anni continuino questa iniziativa e facciano qualcosa di originale.”

“Io mi sono ispirata alla discoteca e ho disegnato due bassotti eleganti che vanno alla “Discodog” ovvero discoteca per cani. Mi sono divertito molto anche se non ho vinto, però sono felice per Daniele e Lisa che hanno conquistato il primo e il secondo posto e hanno vinto la coppa.”

“A me è piaciuto questo concorso “A scuola con il bassotto” perché questi disegni sono stati dedicati a una ragazza di 24 anni che si chiamava Daniela Conte. Lei andava alla scuola elementare Montessori ed era una alunna della maestra Clara. Questa ragazza amava tanto il suo bassotto. Per questo motivo la nostra classe 5^ e le altre scuole e noi tutti abbiamo esposto i disegni al Palafiori per ricordarla.”

“Per me questo concorso è stato molto divertente. Io mi sono divertita a disegnare con i miei compagni diversi bassotti. A me è dispiaciuto non vincere comunque sono contenta che due miei compagni abbiano vinto. Spero che questo concorso si ripeterà perché mi è piaciuto molto.”

“Partecipare a questo concorso mi ha fatto piacere perché mi è piaciuta molto questa idea di fare semplici disegni di bassotti per ricordare una ragazza amante degli animali in particolare dei bassotti che è morta a causa di una malattia, un virus. Domenica 23 gennaio c’è stata la premiazione e io, anche se non me lo aspettavo, sono arrivata al 2° posto.”

“A me questo concorso è piaciuto molto perché è stato fatto in onore di una ragazza che è morta molto giovane e perché abbiamo avuto la possibilità di disegnare ed esporre i nostri disegni in modo che tutti li hanno potuti vedere. Sono contento perché due miei compagni hanno vinto. Io sono andato a vedere la mostra domenica, ed era molto bella perché c’erano i disegni di molte scuole e sono contento perché molti ragazzi hanno partecipato.”

“La partecipazione al concorso mi ha reso felice perche posso confrontare il mio disegno con quello dei compagni. Posso scatenare la mia immaginazione. Pensavo di poter vincere però non è stato così. Ho saputo da una compagna che è arrivata seconda che mi ha votato. Un altro mio compagno è arrivato primo. Questa esperienza mi è piaciuta molto perchè mi sono divertito. Sono felice di aver ricordato questa ragazza che ci ha lasciato molto giovane anche se non l’ho conosciuta.”

I bambini della quinta Scuola Primaria Plesso Montessori
Ringraziano


Gli alunni della classe 5^ Daniele Scaini

“Il progetto “A scuola con il bassotto” mi è piaciuto molto. Peccato che ho dovuto andar via prima della premiazione.”
Marco

“Mi dispiace non essere andato alla mostra: è stato solo un caso che sono andato al Luna Park.”
Yari

“Mi è dispiaciuto non esser potuta andare alla mostra e alla premiazione, perché avevo già un altro impegno con l’Azione Cattolica Ragazzi. Se il prossimo anno lo farete di nuovo potete far partecipare anche le prime medie per piacere?”
Martina

“Mi dispiace non essere andato alla mostra perché ero ammalato, però mi è piaciuta l’idea perché a me piace l’arte e quello era un concorso per far vedere le capacità nel disegno.”
Lorenzo

“La mostra è stata una bella iniziativa, mi è piaciuto partecipare anche se penso che il mio bassotto era brutto.”
Simone

“Mi è dispiaciuto non andare alla mostra, ma l’idea mi è piaciuta perché è un concorso per vedere le capacità di disegno dei bambini.”
Matteo

“I disegni li ho visti su internet e mi sono piaciuti molto!!!”
Fadwa

“E’ stato divertente disegnare e bello partecipare.”
Matteo

“La mostra del bassotto mi è piaciuta molto perché c’erano molti disegni di prima e di quinta, di belli e di meno belli, ma tutti colorati.”
Sara

“I disegni li ho visti su Internet e mi sono piaciuti molto; per questo motivo vorrei che il prossimo anno, quando saremo alle medie, si rifacesse questo progetto e potesse partecipare anche la prima media!!!.”
Illide

“L’idea di fare una mostra in favore degli animali è bella.”
Niccolò

“Mi è piaciuto molto ed è stato bello e interessante. C’erano disegni bellissimi e fantasiosi. Non sapevo quale votare: era difficile perché erano tutti belli!”
Noemi

“Spero che questo progetto si potrà fare anche negli anni successivi, quando saremo alle medie.”
Matteo

“Mi dispiace di non avere vinto, però l’importante è partecipare.”
Alessandro

“La mostra è stata molto bella e bene organizzata. Sopratutto mi è piaciuto lo scopo di usare tutti i soldi ricavati per gli animali. Poi c’è stata l’emozione di aver vinto una coppa.”
Elena

“Io ho partecipato al concorso però non sono potuta andare alla mostra perché nessuno mi poteva accompagnare. Ma mi sarebbe piaciuto andare a vedere il mio disegno e farlo vedere alla mia famiglia.”
Adriana

“La mostra “A scuola con il bassotto” è stata bellissima. I disegni erano fantastici, considerando le età e mi ha fatto molto piacere partecipare.”
Domenico

“Io sono andato alla mostra, ho visto tanti disegni belli e ne ho votati tre. Sono molto contenta che il primo premio lo ha vinto la mia compagna di classe Elena, perché il suo disegno era molto bello.”
Gaia

“Mi dispiace per non avere fatto il disegno, è solo che quando lo dovevo fare ero a casa perché stavo male. Vorrei tanto che l’anno prossimo partecipassero anche le classi prime delle scuole medie, così potrei recuperare!”
Lorenzo

“La giornata del bassotto mi è piaciuto moltissimo perché primo mi piace disegnare e secondo fare un lavoro che include gli animali è veramente bello e interessante.”
Germans

“Io non ci sono andato perché la mia mamma era all’ospedale e non c’era nessuno che mi potesse accompagnare. Mi sarebbe piaciuto andarci.”
Omar

“A me il progetto “A scuola con il bassotto” è piaciuto molto, perché mi piacciono tanto gli animali, in particolare i cani e anche disegnarli. Spero che il prossimo anno venga di nuovo proposto questo progetto. Se il prossimo anno si farà questo progetto mi piacerebbe che partecipassero anche i bambini della prima media.”
Giacomo

“Mi è piaciuto molto. L’unica cosa, è che io e mia mamma abbiamo notato che c’erano dei disegni dove c’era la faccia del bassotto di una rivista o dei disegni ripetuti fra loro, cioè fotocopiati. Comunque sono molto contenta di esserci andata e di aver partecipato. Inoltre la mia amica è arrivata prima al giudizio dei pittori. Spero che questo concorso si ripeta anche quando noi saremo alle medie.”
Vittoria


Seguici su:
Newsletter
Dona il tuo 5 per mille
Per approfondimenti clicca qui
All’interno del sito
Archivi
Statistiche